MAROCCO NEWS

Amicizia Italia-Marocco

6 aprile 2017

Roma, 05/04/2017: Un centinaio tra senatori e deputati italiani hanno annunciato, mercoledì sera 05 aprile a Roma, la costituzione del Gruppo Interparlamentare di Amicizia Italia-Marocco. Un iniziativa destinata a rafforzare i legami di unione tra i due paesi e mettere in evidenza i progressi realizzati dal Regno del Marocco sotto la guida di SM il Re Mohammed VI.

Durante la cerimonia di presentazione del nuovo gruppo, composto da parlamentari di diverse appartenenze politiche, hanno salutato l’azione e la leadership di SM il Re per il consolidamento della democrazia e la promozione di prosperità economica e di sviluppo umano nel Regno.

I parlamentari hanno messo in rilievo le iniziative intraprese dal SM per le profonde riforme democratiche che hanno permesso l’emergere di un “modello di eccellenza nella regione araba”.

“Il Marocco costituisce senza dubbio un paradiso di pace in una regione scossa da conflitti. E’ un paese stabile e che offre significative opportunità per gli investitori, giocando un ruolo di primo piano nella riconciliazione tra le due sponde del Mediterraneo “, ha affermato all’agenzia di stampa marocchina MAP il deputato On. Fabrizio Cicchitto.

Il Regno ha raggiunto una crescita e uno sviluppo sostenibile, ha osservato, sottolineando ” gli importanti passi compiuti” per la realizzazione di una società moderna in cui i cittadini godono dei loro diritti.

L’onorevole Deputata Eleonora Cimbro, Presidente dell’Unione interparlamentare Italia-Marocco, un gruppo già esistente e che comprende diversi senatori e deputati, si è detta “molto felice” di osservare la costituzione di un nuovo gruppo di amicizia con il Marocco. A tal proposito ha evidenziato i fondamenti e le specificità del modello di sviluppo democratico del Marocco e la nuova politica in materia di migrazione e asilo, avviate sotto la guida di SM il Re.

“Il Marocco deve essere la base per incoraggiare e rilanciare la cooperazione tra le due sponde del Mediterraneo, ma anche tra l’Europa e l’Africa. Deve essere sostenuto nei suoi sforzi di sviluppo e di lotta contro i fenomeni di terrorismo ” ha detto, osservando che i due gruppi hanno in programma di condurre presto una visita nel Regno

Da parte sua, il deputato l’onorevole Nichola Ciraci ha dichiarato che il gruppo parlamentare di amicizia Italia-Marocco è piuttosto forte con un centinaio tra deputati e senatori italiani, “che vogliono conoscere di più sul Marocco e le sue istituzioni,”  con la programmazione di un viaggio alla fine di maggio nel paese.

Il parlamentare italiano ha anche evocato le relazioni storiche tra il Marocco e l’Italia, la necessità di rafforzare ed espandere la cooperazione bilaterale alle diverse aree. “I parlamenti dei due paesi sono chiamati a fare di più per dare un nuovo impulso alle relazioni tra i due paesi, che hanno sempre agito per promuovere la pace, la stabilità e lo sviluppo nella regione del Mediterraneo”, ha dichiarato alla MAP.

All’inizio della cerimonia, l’Ambasciatore del Marocco in Italia, SE Hassan Abouyoub, ha dichiarato che la creazione di questo gruppo non riflette solo il livello delle relazioni bilaterali millenni tra i due Paesi, ma riflette anche gli intensi scambi umani tra i due popoli amici.
SE l’Ambasciatore ha formulato il desiderio di vedere questo gruppo costruire un nuovo spazio di riflessione comune sul futuro della cooperazione bilaterale. Ha inoltre evidenziato gli importanti progetti di riforma avviati dal Marocco in tutti i campi, invocando alla promozione della cooperazione tra le due sponde del Mediterraneo in generale, e tra il Marocco e l’Italia in particolare.

“Il Regno del Marocco è attaccato alla scelta di riforme per occupare il posto che gli spetta tra il paese modernisti nel quale regnano i piena di valori di pace, democrazia, libertà e uguaglianza”, ha concluso.

IMG_2335

©Ambasciata del Regno del Marocco - Italia - Via Brenta n° 12/16 – 00198, Roma - Tel: (+39) 06.85508001 / 06.8550801 - Fax: (+39) 06.4402695 - e-mail: ambmaroccoroma@maec.gov.ma