MAROCCO NEWS

Antiche mederse di Fez

25 maggio 2017

Fez, 23/05/2017 – Sua Maestà il Re Mohammed VI, Comandante dei Fedeli, ha presieduto, martedì nella biblioteca di Al Quaraouyine a Fez, la cerimonia di presentazione del programma di ripristino delle antiche mederse di Fez, dopo il loro restauro ed apertura, a fini dell’alloggio e dell’insegnamento, a favore, rispettivamente, di studenti del ciclo finale “al Alimiya” e di quelli della filiera della calligrafia dell’Università al Quaraouyine.

In questa occasione, il ministro degli Habous e degli affari islamici, Ahmed Toufiq, ha tenuto un discorso dinnanzi al Sovrano, in cui ha sottolineato che, in esecuzione degli Alti Orientamenti Reali, “si è proceduto all’alloggio degli studenti in tre mederse di quelle restaurate, ovvero la medersa di Mohammedia e di Seffarine, oltre a quella di Bouaanania”.

Si è proceduto anche – ha continuato il Ministro – alla creazione di un nuovo ciclo per l’accesso all’Università di Al Quaraouine (“Haute Alimiya”).

Da parte sua, il direttore generale dell’Agenzia per lo Sviluppo e il ripristino della Medina di Fez (Ader) Fouad Serrhini, ha presentato una relazione sulle operazioni di restauro e ripristino delle vecchie mederse della medina di Fez, considerata come un modello integrato di città arabo-islamica e mediterranea.

Serrhini ha poi ricordato come la ricchezza e la diversità del patrimonio storico della Medina di Fez, che ospita più di 30.000 artigiani, abbiano permesso a questa antica città di essere il primo sito del Marocco classificato come Patrimonio mondiale nel 1981.

In seguito, S.M. il Re, Comandante dei Fedeli, ha decorato diverse personalità coinvolte nella realizzazione del programma di restauro dei monumenti della vecchia medina di Fez, lanciato dal Sovrano il 4 marzo 2013.

Il Sovrano ha poi visitato la Medersa di Mohammadia, e Dar Al Mouaqqit.

SM-le-Roi-préside-progamme-réhabilitation-médina-Fès-M

©Ambasciata del Regno del Marocco - Italia - Via Brenta n° 12/16 – 00198, Roma - Tel: (+39) 06.85508001 / 06.8550801 - Fax: (+39) 06.4402695 - e-mail: ambmaroccoroma@maec.gov.ma