MAROCCO

Biografia di Sua Maestà il Re Mohammed VI

4 marzo 2015

Sua Maestà il Re Mohammed VI nasce il 21 agosto 1963 al Palazzo Reale di Rabat.

Figlio di Sua Maestà il Re Hassan II, è il ventitreesimo Sovrano della Dinastia Alaouita, che regna dalla metà del XVII secolo.

La Famiglia Reale, discendente diretta del Profeta Mohammed, si è stabilita, a metà del XIII secolo, a Sijilmassa (Tafilelt) nel Sud del Regno del Marocco.

Studi e formazione accademica:

All’età di quattro anni suo padre lo iscrive alla scuola coranica del Palazzo Reale.

Studi primari e secondari al Collège Royal. Ottiene il Diploma di Maturità nel giugno del 1981.

Studi superiori di Giurisprudenza presso la Facoltà di Scienze Giuridiche, Economiche e Sociali dell’Università Mohammed V di Rabat.

Nel 1985 Discute la tesi di laurea triennale sull’ “Unione Arabo-Africana e la strategia del Regno del Marocco in materia di relazioni internazionali”.

Nel 1987 Ottiene il Primo Certificato di Studi Superiori (C.E.S) in Scienze Politiche con lode

Nel 1988, Sua Maestà il Re Mohammed VI ottiene il secondo Certificato in diritto pubblico, sempre con lode.

Il 29 ottobre 1993, ottiene il titolo di Dottore in Giurisprudenza cum laude dopo aver discusso, presso l’Università di Nizza Sophia-Antipolis in Francia, la sua tesi di dottorato intitolata : “La cooperazione tra la Comunità Economica Europea e l’Unione del Maghreb Arabo”.

Il 22 giugno 2000 è nominato Dottore Honoris Causa dall’Università di George Washington.

E l’autore di un’opera e di vari articoli sulla cooperazione euro-maghrebina.

Il 17 novembre 1988, inizia uno stage di formazione di sei mesi a Bruxelles, presso l’ufficio di Jacques Delors, Presidente della Commissione della Comunità Europea.

Lingue scritte e parlate : Arabo, Francese, Spagnolo e Inglese.

Sua Maestà il Re Mohammed VI pratica numerose attività sportive.

Abituato ai compiti ardui sin dalla tenera età, Mohammed VI era spesso incaricato da suo padre di effettuare importanti missioni presso Capi di Stato fratelli e amici, e partecipava ad incontri a livelli nazionale, arabo, islamico, africano e internazionale.

Compie la sua prima missione ufficiale all’estero il 6 aprile 1974, per rappresentare Hassan II alla Funzione Religiosa celebrata presso la Cattedrale « Notre Dame de Paris » in memoria del Presidente francese Georges Pompidou.

Intronizzazione

Dopo il decesso avvenuto il 23 luglio 1999 del Re Hassan II, Mohammed VI accede al Trono conformemente all’articolo 20 della Costituzione del Regno:

Il venerdì 23 luglio 1999 si svolge la Cerimonia di presentazione della BEIA (giuramento di fedeltà) a sua Maestà il Re Mohammed Ibn Al Hassan Ben Mohamed, Amir Al Mouminine presso la Sala del Trono del Palazzo Reale a Rabat.

Il 30 luglio 1999 si svolge la cerimonia di intronizzazione di Mohammed VI, Amir Al Mouminine, il quale effettua solennemente la preghiera del venerdì e pronuncia il suo primo discorso da Re, al Palazzo Reale di Rabat. Questa data diventa, ufficialmente, il giorno della Festa del Trono.

Il 12 luglio 2002 viene celebrato a Rabat, il matrimonio di Sua Maestà il Re Mohammed VI con Sua Altezza Reale la Principessa Lalla Salma.

L’8 maggio 2003, nasce a Rabat Sua Altezza Reale il Principe Ereditario Moulay El Hassan.

Il 28 febbraio 2007, nasce a Rabat Sua Altezza Reale la Principessa Lalla Khadija.

Sua Maestà il Re Mohammed VI

Sua Maestà il Re Mohammed VI

©Ambasciata del Regno del Marocco - Italia - Via Brenta n° 12/16 – 00198, Roma - Tel: (+39) 06.85508001 / 06.8550801 - Fax: (+39) 06.4402695 - e-mail: ambmaroccoroma@maec.gov.ma