MAROCCO NEWS

CS e la Risoluzione 2351

2 maggio 2017

Il 28 aprile 2017, il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha adottato all’unanimità dei suoi membri, la risoluzione 2351 sulla questione del “Sahara occidentale”, che estende di un anno il mandato della MINURSO.

Il Consiglio di sicurezza ha ribadito, ancora una volta, la preminenza e la pertinenza della proposta marocchina d’autonomia presentata al Segretario generale in data 11 aprile 2007, e ha accolto con favore gli sforzi seri e credibili compiuti dal Marocco per procedere verso una soluzione definitiva del conflitto.

Il Consiglio di sicurezza ha, inoltre, accolto con favore recenti misure e iniziative adottate dal Regno del Marocco, il ruolo svolto dalle commissioni del Consiglio nazionale dei diritti umani a Dakhla e Laayoune e l’interazione tra il Marocco e i meccanismi riguardanti le procedure speciali del Consiglio dei diritti umani dell’ONU.

Inoltre, il Consiglio di sicurezza “ha chiesto ancora una volta che la registrazione dei profughi nei campi di Tindouf venga presa in considerazione” e questo, dopo aver preso atto “con viva preoccupazione delle sofferenze persistenti patite dai profughi saharawi e della loro dipendenza in materia di aiuti umanitari esterni … “

Il Regno del Marocco prende atto con soddisfazione dell’adozione della risoluzione 2351 (2017) del Consiglio di sicurezza all’unanimità dei suoi membri, e spera vengano soddisfatte le condizioni per un reale rilancio del processo. Il Marocco ribadisce il suo impegno a lavorare per giungere ad una soluzione definitiva a questo conflitto artificiale, che è una delle ultime vestigia della guerra fredda.

http://www.un.org/en/ga/search/view_doc.asp?symbol=S/RES/2351(2017)

©Ambasciata del Regno del Marocco - Italia - Via Brenta n° 12/16 – 00198, Roma - Tel: (+39) 06.85508001 / 06.8550801 - Fax: (+39) 06.4402695 - e-mail: ambmaroccoroma@maec.gov.ma