MAROCCO NEWS

Presidente Medvedev in visita in Marocco

12 ottobre 2017

Rabat, 11/10/2017  – In occasione della visita di lavoro e amicizia al Regno del Marocco del primo ministro russo M. Dmitry Medvedev, il capo del governo, M. Saad Eddine El Othmani, ha rinnovato mercoledì a Rabat l’impegno strategico e costante del Marocco verso il continente africano, che ha permesso di sviluppare un’esperienza profonda e notevole in vari settori legati all’aspetto economico e che lo ha reso un centro di partnership continentale, e la sua disponibilità a stabilire una cooperazione strategica conferenza tripartita tra cui la Federazione russa e l’Africa.

La visita del Presidente M. Medvedev al Regno è una testimonianza delle ottime relazioni e del reciproco rispetto che uniscono i due paesi, nel quadro delle prospettive di cooperazione avviata dalla storica visita di Sua Maestà Re Mohammed VI a Mosca a marzo 2016, e lo sviluppo di un profondo e strategico partenariato,ha detto M. El Othmani, aggiungendo che il partenariato ha segnato la via verso una cooperazione solida, fruttuosa e positiva nell’ambito della solidarietà e della comprensione basata sul rispetto e la preservazione della pace regionale nei due paesi.

M. El Othmani ha anche ricordato l’importanza storica delle relazioni Marocco-Russia che risalgono al 1778, sottolineando come tale sviluppo sono state consolidate dalla visita di SM Re in Russia nel 2002 e 2016 e quella effettuata dal presidente russo Vladimir Putin in Marocco nel settembre 2006.

Ha aggiunto che le relazioni tra i due paesi si sono allargate per includere un numero sempre più crescente di cooperazione in settori strategici come la ricerca scientifica e le nuove tecnologie, ricordando che la visita ufficiale di Sua Maestà Re Mohammed VI a Russia ha dato nuovo impulso alle relazioni marocchino-russe, in particolare nei settori della pesca marittima e della ricerca scientifica e tecnica, e ha evidenziato la volontà dei due paesi di sfruttare le opportunità offerte per sviluppare la cooperazione agricoltura e industria.

In termini di scambi tra i due paesi, il loro volume è salito a 2,5 miliardi di dollari nel 2015 contro 200 milioni nel 2001, ha dichiarato il capo del governo, rilevando che nel 2013 è iniziata una nuova era a seguito della conclusione dell’accordo di cooperazione sul settore della pesca marittima. La Russia è il nono fornitore del Marocco e il 22 ° come cliente per l’anno 2016.

Firmato anche un protocollo doganale per lo scambio di dati prima dell’arrivo di merci e veicoli per aprire un “passaggio verde” ed aumentare il flusso commerciale, in particolare prodotti dell’agricoltura, che costituiscono la quota più consistente delle esportazioni marocchine in Russia.

Nel settore agricolo, i ministeri dell’agricoltura dei due paesi hanno firmato un memorandum di cooperazione per arricchire la collaborazione del Marocco-russo ha aggiunto il capo del governo, affermando che l’accordo sulla cooperazione energetica apre prospettive promettenti per i due paesi per approfondire il commercio di gas naturale, elettricità, efficienza energetica e idrocarburi. Dal punto di vista della cooperazione culturale, i rapporti tra i due paesi sono “notevoli e dinamici”, ha detto, osservando che le università russe hanno ospitato da decenni studenti marocchini.

L’incontro di lavoro Marocco-Russia ha visto la firma di 11 accordi di cooperazione in materia doganale, agricola, militare, diplomatica, amministrativa, commerciale, culturale, efficienza energetica, energie rinnovabili e impieghi pacifici dell’energia atomica

Martedì scorso invece, a Rabat, si è tenuto il quarto Incontro economico Marocco-Russia, inteso a promuovere una partnership win-win tra le società marocchine e le loro omologhe russe, organizzata dalla Confederazione Generale delle Imprese del Marocco (CGEM), in collaborazione con il Consiglio d’Affari Arabo-Russo, questa riunione di alto livello si svolge in occasione della visita ufficiale in Marocco del Primo Ministro della Federazione Russa, M. Dimitri Medvedev, e vuol essere, allo stesso tempo, l’occasione per promuovere i prodotti “Made in Morocco” e l’etichetta “Marocco” sul mercato russo ed esaminare lo sviluppo del partenariato Marocco-Russo in nuovi settori come quello farmaceutico, dell’energia, delle nuove tecnologie, il settore dell’edilizia e dei lavori pubblici e le infrastrutture

©Ambasciata del Regno del Marocco - Italia - Via Brenta n° 12/16 – 00198, Roma - Tel: (+39) 06.85508001 / 06.8550801 - Fax: (+39) 06.4402695 - e-mail: ambmaroccoroma@maec.gov.ma