MAROCCO NEWS

Annullata sentenza tribunale UE

21 dicembre 2016

21-12-2016, La Corte di giustizia dell’Unione europea (CJUE) ha annullato la sentenza del Tribunale dell’Unione Europea del 10 dicembre 2015, a seguito del ricorso presentato dal “Fronte Polisario” circa l’accordo sull’agricoltura Marocco-UE stipulato e concluso l’8 marzo 2012.

La Corte di giustizia ha respinto tale ricorso, considerandolo definitivamente come “inammissibile“.

“L’articolo 61, primo comma, dello Statuto della Corte di Giustizia dell’Unione europea prevede che, quando il ricorso è accolto e la Corte annulla la decisione del Tribunale, essa può o deliberare essa stessa definitivamente sulla controversia, quando questa è nello stato di essere giudicata, oppure rinviare la causa dinnanzi al Tribunale affinché quest’ultimo deliberi. L’argomentazione  avanzata dal movimento secessionista “Fronte Polisario” per sostenere la sua richiesta di appello, non può in ogni caso essere considerata, come avente qualità per agire per l’annullamento della decisione.”

Si tratta dell’accordo agricolo Marocco-UE che concerne l’attuazione progressive della liberalizzazione degli scambi tra le due parti per quanto riguarda i prodotti agricoli e della pesca.

E’ bene ricordare, inoltre, che tale accordo, chiamato “Accordo di liberalizzazione”  ha modificato in particolare l’articolo 17, paragrafo 1 e il protocollo n°1 dell’accordo di associazione tra il Regno Marocco e l’Unione europea firmato nel 1996 ed entrato in vigore nel 2000, in materia di prodotti agricoli, prodotti agricoli trasformati, pesca e prodotti della pesca originari del Marocco.

 

cour-justice-ue2

©Ambasciata del Regno del Marocco - Italia - Via Brenta n° 12/16 – 00198, Roma - Tel: (+39) 06.85508001 / 06.8550801 - Fax: (+39) 06.4402695 - e-mail: ambmaroccoroma@maec.gov.ma