MAROCCO NEWS

COP22Marrakech: firma accordo

18 maggio 2016

Bonn, 16/05/2016 – In occasione della Conferenza di Bonn sui cambiamenti climatici (16-26 maggio), lunedì a Bonn è stato firmato l’accordo di sede, che segna l’impegno ufficiale del Marocco ad ospitare la 22° Conferenza delle Parti della Convenzione – quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici a Marrakech (COP22).

La firma di tale accordo arriva a poche settimane dalla firma, a New York, da parte di 176 Paesi e dell’Unione europea, dello storico accordo di Parigi, che prevede di contenere il riscaldamento globale tra 1,5 e 2° C, soglia oltre la quale l’impatto sull’ambiente sarebbe irreversibile.

In occasione dell’apertura della Conferenza di Bonn, il presidente del Comitato direttivo della COP22 e Ministro degli Affari esteri e della Cooperazione, Salaheddine Mezouar, ha sottolineato come la scelta del Marocco di ospitare la 22a Conferenza delle Parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici a Marrakech (COP22) rappresenti un riconoscimento da parte della comunità internazionale delle azioni del Regno nella lotta ai cambiamenti climatici.

Il ministro ha poi sottolineato che l’ambizione per la COP 22 è di contribuire all’adozione di procedure e meccanismi per rendere operativo l’accordo di Parigi, e l’adozione di un piano d’azione per il periodo pre-2020 in termini di attenuazione, adattamento, finanziamento, rafforzamento delle capacità, trasferimento di tecnologie e trasparenza, in particolare per i Paesi più vulnerabili.

La COP 22 sarà anche l’occasione per concordare una tabella di marcia prevedibile e concreta per mobilitare i 100 miliardi di dollari entro il 2020, ha aggiunto, affermando che il Marocco continuerà, in collaborazione con la presidenza francese, ad impegnarsi per mobilitare il maggior numero di Parti ad aderire e ratificare l’Accordo di Parigi, prima della tenuta della COP22.

”Facciamo affidamento sull’adesione di tutte le parti affinché la COP 22 traduca la nostra solidarietà e la nostra speranza per il nostro pianeta per le generazioni future, e siamo convinti che il successo della COP22 si basi in gran parte sul contributo di ciascuna e di ciascuno di noi”, ha detto.

©Ambasciata del Regno del Marocco - Italia - Via Brenta n° 12/16 – 00198, Roma - Tel: (+39) 06.85508001 / 06.8550801 - Fax: (+39) 06.4402695 - e-mail: ambmaroccoroma@maec.gov.ma