MAROCCO NEWS

Energia, Marocco-EU

21 dicembre 2017

Rabat, 20/12/2017 – Il Ministro dell’Energia, delle Miniere e dello Sviluppo sostenibile del Regno del Marocco, M. Aziz Rabbah, e l’Ambasciatore Capo della Delegazione dell’UE in Marocco, M. Claudia Wiedey, sono stati protagonisti di colloqui, martedì a Rabat, sul rafforzamento della cooperazione tra il Regno e l’UE nel settore energetico.

Come precisato in un comunicato ministeriale, durante l’incontro M. Aziz Rabbah ha sottolineato la necessità di prendere in considerazione “lo sviluppo sostenibile, l’energia e le miniere come parte di un approccio integrato per facilitare gli investimenti e creare posti di lavoro”.

Il ministro ha poi richiamato l’attenzione su alcuni temi che potrebbero essere oggetto di future partnership con l’UE.

L’accento è stato posto anche sugli incentivi fiscali per l’efficienza energetica, la cartografia eolica, il consolidamento delle prospettive energetiche entro il 2050 e il consolidamento dell’integrazione regionale con l’Europa e l’Africa.

Nel rilevare la mancata inclusione dei settori minerario e geologico nei programmi di cooperazione con l’UE, il ministro M. Rabbah ha proposto l’integrazione di tali temi nella nuova tabella di marcia 2018-2020.

©Ambasciata del Regno del Marocco - Italia - Via Brenta n° 12/16 – 00198, Roma - Tel: (+39) 06.85508001 / 06.8550801 - Fax: (+39) 06.4402695 - e-mail: ambmaroccoroma@maec.gov.ma