MAROCCO NEWS

IDE in Africa

14 dicembre 2018

Abidjan, 12/12/2018  – Le città marocchine di Tangeri e Casablanca occupano rispettivamente il terzo e il quinto posto in termini di attrazione degli IDE in Africa, secondo un rapporto BAD sulla mappatura degli investimenti nel continente .

In questa analisi sviluppata in collaborazione con UN-Habitat e che copre il periodo (2003-2016), Tangeri ha totalizzato 10,54 miliardi di dollari, con una crescita del 23,84%. Casablanca, da parte sua, ha registrato 8,37 miliardi di dollari con una crescita del 9,38% nel periodo in esame.

In termini di scambi di IDE tra città africane, Casablanca è la seconda “città di origine” nel continente alle spalle di Johannesburg e la quarta “città beneficiaria” per ultimi Tangeri (3 °), Johannesburg (2 °) e Il Cairo (1 °).

Al livello di aggregazione urbana, il rapporto indica che la più alta crescita degli IDE per le città è sollevata in Accra (1 °). Tangeri è il quarto dietro Abidjan (2 °) e Nairobi (3 °).

Inoltre, Casablanca e Tangeri sono tra le città africane con un profilo di investimento equilibrato in Africa sia in termini di crescita che di volume.

La classifica delle attrazioni dell’IDE in Africa è guidata dal Cairo, seguita da Johannesburg (2 °), Tangeri (3 °), Lagos (4 °), Casablanca (5 °), Algeri (6 °), Città del Capo (7 °), Nairobi (8 °), Abidjan (9 °) e Dakar (10 °).

In un’altra nota, il rapporto AfDB definisce anche quattro principali corridoi africani di IDE.

Il primo è il corridoio dell’Atlante, dove il Marocco è molto presente. Questa zona comprende infatti importanti città attraenti di IED come Casablanca, Tangeri, Algeri e Tunisi.

Un posizionamento, si può leggere, “disegnato dalla vicinanza con l’Europa e dal buon quadro di cooperazione stabilito con le diverse città del Medio Oriente”.

Bad

©Ambasciata del Regno del Marocco - Italia - Via Brenta n° 12/16 – 00198, Roma - Tel: (+39) 06.85508001 / 06.8550801 - Fax: (+39) 06.4402695 - e-mail: ambmaroccoroma@maec.gov.ma