MAROCCO NEWS

Il Marocco e l’ONU celebrano la prima Giornata Internazionale dell’Argan

10 maggio 2021

Agadir 10/05/2021 – Il Marocco e le Nazioni Unite celebrano oggi nella città di Agadir la prima Giornata Internazionale dell’Argan.

L’evento è organizzato sotto la presidenza del Ministro dell’Agricoltura, della pesca marittima, dello sviluppo rurale, dell’acqua e delle foreste, Aziz Akhannouch, ha affermato in un comunicato stampa l’Agenzia nazionale per lo sviluppo (Andzoa).

Organizzato in un formato ibrido, sarà seguito in tutto il mondo, in diretta sulla web TV delle Nazioni Unite, oltre che su YouTube e sui social network.

Presenti relatori di alto livello tra cui VolkanBozkır, Presidente dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, Amina J. Mohammed, Vice Segretario Generale delle Nazioni Unite e Presidente delle Nazioni Unite. Gruppo delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile, Audrey Azoulay, direttore generale dell’UNESCO, Tedros Ghebreyesus, direttore generale dell’OMS, Anita Bathia, vicedirettore esecutivo di UN Women, Maria Henela Semedo, vicedirettore generale della FAO, e Yannick Glemarec, direttore esecutivo del clima verde Fondo, Omar Hilale, Ambasciatore Rappresentante Permanente del Marocco presso le Nazioni Unite,

“Questa celebrazione corona gli sforzi del Regno del Marocco nella promozione dell’albero di Argan come patrimonio culturale immateriale dell’umanità e fonte ancestrale di sviluppo resiliente e sostenibile”, spiega il comunicato, ricordando che la proclamazione di questo giorno di follow-up internazionale all’adozione di una risoluzione, presentata dal Marocco, all’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York il 3 marzo 2021.

Una risoluzione adottata per consenso di tutti gli Stati membri e con la quale il Marocco ha mobilitato la comunità internazionale attorno a questa causa di salvaguardia e sviluppo dell’albero di Argan.

“La proclamazione da parte delle Nazioni Unite dell’International Argan Tree Day è quindi un riconoscimento internazionale degli sforzi del Regno, sotto l’Alta Guida di Sua Maestà Re Mohammed VI nella protezione e valorizzazione dell’albero di argan, in particolare grazie al lancio di un programma di sviluppo dell’argan che cresce su un’area di 10.000 ettari in Marocco ”, aggiunge il comunicato stampa.

Questa risoluzione ONU riconosce il colossale contributo del settore di Argan nell’attuazione dei 17 obiettivi dell’agenda 2030 e nel raggiungimento dello sviluppo sostenibile nelle sue tre dimensioni: economica, sociale e ambientale. Sottolinea inoltre il ruolo di questo settore nell’empowerment e nell’emancipazione delle donne rurali, nel rafforzamento dell’economia solidale, nell’eliminazione della povertà e nello sviluppo umano attraverso il sostegno e la promozione del ruolo delle cooperative e di altre forme di organizzazione agricola attive nel settore dell’argan.

“La protezione di questo patrimonio culturale è al centro delle missioni intraprese dal Regno del Marocco e la celebrazione della Giornata internazionale dell’albero di Argan rafforza questi sforzi. Questa giornata è un invito a conoscere, condividere e celebrare questo albero mitico e un modo per rendere la sua cultura una leva per uno sviluppo socio-economico sostenibile “, ha affermato nel comunicato l’Ambasciatore Omar Hilale.

agadir-arganier

©Ambasciata del Regno del Marocco - Italia - Via Brenta n° 12/16 – 00198, Roma - Tel: (+39) 06.85508001 / 06.8550801 - Fax: (+39) 06.4402695 - e-mail: ambmaroccoroma@maec.gov.ma