MAROCCO NEWS

Il Sud Sudan sostiene il Marocco

2 ottobre 2018

New York (Nazioni Unite) 28/09/2018- SE Nhial Deng Nhial, Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale della Repubblica del Sud Sudan, ha dichiarato venerdì alle sedi delle Nazioni Unite che il suo Paese “non riconosce l’esistenza della cosiddetta Rasd “, sottolineando che il presidente Salva Kiir Mayardit aveva indirizzato una lettera a Sua Maestà il Re Mohammed VI su questo argomento, accogliendo il piano di autonomia del Marocco per trovare una soluzione politica alla questione regionale intorno al Sahara marocchino

“In questa lettera, il presidente Salva Kiir Mayardit informa il Sovrano e in maniera categorica che la Repubblica del Sud Sudan non ha mai avuto rapporti e non mantiene relazioni con questa entità separatista (cosiddetta Rasd). Rispettiamo pienamente la sovranità e l’integrità territoriale del Regno del Marocco “, ha tenuto a precisare il capo della diplomazia del Sud Sudan, in una dichiarazione alla stampa, dopo un incontro con il Ministro degli Affari esteri e della Cooperazione Internazionale, SE Nasser Bourita, alla presenza del Direttore Generale degli Studi e della Documentazione, M. Mohamed Yassine Mansouri.

 “Non supportiamo nessuna entità, a prescindere dal suo nome, che voglia rivendicare un’esistenza separata dal Marocco”. Ha aggiunto che il suo Paese sostiene una soluzione alla questione del Sahara, sotto l’egida delle Nazioni Unite.

SE Nhial Deng Nhial ha anche espresso il “riconoscimento” della Repubblica del Sud Sudan a Sua Maestà il Re “per tutto ciò che il Sovrano ha fatto” per il suo Paese, rilevando che la visita di Sua Maestà il Re in Sud Sudan è stata di per sé “un grande risultato per il popolo del Sud Sudan”.

Ha ricordato, in questo contesto, che durante questa visita Reale, il Sovrano ha visitato l’ospedale delle Forze Armate Reali e Juba, nell’ambito di una missione umanitaria a beneficio del popolo della Repubblica del Sud Sudan. Sua Maestà il Re ha offerto una grande donazione umanitaria alla popolazione di questo Paese, nonché una donazione di attrezzature mediche all’ospedale di Juba.

SE Nhial Deng Nhial ha detto che il Marocco si è impegnato ad assistere il governo del Sud Sudan in varie aree, compreso lo sviluppo delle infrastrutture e il settore sanitario, aggiungendo che il suo Paese è uno stato giovane che ha bisogno di supporto per inserirsi nella marcia del progresso.

©Ambasciata del Regno del Marocco - Italia - Via Brenta n° 12/16 – 00198, Roma - Tel: (+39) 06.85508001 / 06.8550801 - Fax: (+39) 06.4402695 - e-mail: ambmaroccoroma@maec.gov.ma