MAROCCO NEWS

Le intense relazioni Italia-Marocco.Un beneficio per il Mediterraneo

4 agosto 2020

Roma 03-08-2020. La relazioni già intensa e solida tra il Marocco e l’Italia andrà arricchendosi e rafforzandosi a beneficio di entrambi i paesi, ma anche dell’intera area mediterranea, ha sottolineato l’Ambasciatore del Regno del Marocco in Italia, Youssef Balla.

“Siamo convinti che questo rapporto denso e solido tra i due Paesi sarà arricchito e rafforzato a beneficio delle due popolazioni amiche, ma anche di tutto il nostro spazio di vita comune, il Mediterraneo di cui il Marocco e l’Italia sono pilastri centrali e difensori ferventi”, ha dichiarato l’Ambasciatore nella sua allocuzione in occasione del 21° anniversario dell’intronizzazione di Sua Maestà il Re Mohammed VI.

Ha indicato che le nuove opportunità di partenariato vantaggioso per entrambe le parti possono essere fruttuose non solo a livello bilaterale, ma anche in un quadro triangolare Marocco-Italia- Africa, in particolare poiché il continente africano trabocca di potenziale

Secondo l’Ambasciatore, la celebrazione della Festa del Trono “che i nostri amici italiani condividono con noi ogni anno ci offre la felice opportunità di menzionare le relazioni marocco-italiane e la loro evoluzione”.

A questo proposito, non possiamo che rallegrarci per i legami storici di amicizia e cooperazione tra il Regno del Marocco e la Repubblica italiana

È in questa prospettiva che ha accolto con favore i legami storici tra i due paesi che traggono la loro forza dall’appartenenza comune all’area mediterranea e che si arricchiscono attraverso un’importante dimensione umana con la presenza di una forte comunità marocchina che contribuisce positivamente allo sviluppo economico e sociale del suo Paese di accoglienza

Attraverso la ricchezza della sua doppia cultura e il suo contributo, questa comunità costituisce un reale vettore di riavvicinamento tra i popoli marocchino e italiano. La solidarietà mostrata da questa comunità nei confronti dell’Italia nella prova della pandemia di Covid 19 è stata una manifestazione concreta della forza di questi legami.

Per quanto riguarda lo sviluppo delle nostre relazioni bilaterali,  ha sottolineato che queste vengono continuamente mantenute attraverso lo scambio, il dialogo e la concertazione nonché attraverso continue iniziative volte a rafforzare un partenariato già solido e ricco

Ha spiegato che è nel quadro di questa continua dinamica che le relazioni bilaterali hanno recentemente compiuto un notevole passo avanti con la firma della dichiarazione sul “Partenariato Strategico Multidimensionale” concluso durante la fruttuosa visita di S.E. Luigi Di Maio, Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale della Repubblica Italiana a Rabat, il 1 ° novembre 2019.

Oltre a sancire il carattere di “Paesi alleati” e rafforzare il dialogo strategico tra i due Paesi, questo nuovo quadro consentirà anche di adattare la cooperazione a nuove realtà nazionali, e soprattutto di portare il partenariato in tutti i campi a livelli ancora più elevati a beneficio delle varie componenti delle società marocchine e italiane, ha detto.

Sul fronte economico, ha osservato, questo sviluppo giuridico aprirà nuovi orizzonti per i settori privati ​​dei due Paesi, già legati da eccellenti partenariati, attraverso l’esplorazione di nuove nicchie di cooperazione, in particolare offerte dai progetti di sviluppo che il Regno del Marocco sta vivendo.

L’Ambasciatore ha anche sottolineato il contributo del Regno agli sforzi della comunità internazionale per consolidare la pace e la sicurezza nel mondo e ad affrontare le altre sfide trasversali che il mondo affronta, nel quadro di un multilateralismo che il Regno desidera solidale, pragmatico.

È in questo senso, ha affermato, che questo approccio Reale si è recentemente manifestato nel modo più concreto nel difficile contesto del Covid19, con la “proposta Reale ai leader africani di combattere la pandemia in modo congiunto e coordinato” e in particolare la decisione del Sovrano di allocare un significativo aiuto medico a oltre quindici Paesi del continente per sostenere i loro sforzi contro questa pandemia. L’iniziativa è stata apprezzata in tutto il mondo e acclamata come esempio di solidarietà interafricana.

Sig. Youssef Balla, Ambasciatore del Regno del Marocco a Roma.

Sig. Youssef Balla, Ambasciatore del Regno del Marocco a Roma.

©Ambasciata del Regno del Marocco - Italia - Via Brenta n° 12/16 – 00198, Roma - Tel: (+39) 06.85508001 / 06.8550801 - Fax: (+39) 06.4402695 - e-mail: ambmaroccoroma@maec.gov.ma