MAROCCO NEWS

Libia, impegno del Marocco per soluzione politica

15 novembre 2018

Palermo , 13 novembre 2018- Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, SE Nasser Bourita, ha sottolineato martedì a Palermo, l’impegno del Marocco per una soluzione politica, consensuale e sostenibile, che permetta alla Libia di ritrovare la sua stabilità all’interno della sua unità indivisibile, della sua sovranità inconfutabile e della piena integrità territoriale.

Intervenendo alla Conferenza internazionale sulla Libia, organizzata dal governo italiano, il ministro ha rinnovato la disponibilità del Marocco a investire tutta la sua esperienza per sostenere la Libia nel vasto cantiere di costruzione istituzionale, ristrutturazione amministrativa e ricostruzione del Paese.

A questo proposito ha riferito il ringraziamento di Sua Maestà il Re Mohammed VI al governo italiano per questa importante iniziativa, esprimendo la speranza che questo incontro possa ripristinare lo spirito di consenso che è prevalso a Skhirat (Marocco). In tal senso, il Ministro ha sottolineato che il Sovrano sta seguendo con la massima attenzione sia la situazione in Libia che il Vertice.

Ha anche osservato che la Libia ha bisogno di azioni concrete, coordinate e concomitanti, osservando che “l’adozione di una costituzione e di un’architettura istituzionale che corrisponde alle scelte democratiche del popolo è imperativa”.

“È una responsabilità libica. La comunità internazionale può nel migliore dei casi sostenere, accompagnare, ma certamente non interferire in un processo, espressione suprema della legittima sovranità “, ha continuato.

Il Ministro SE Nasser Bourita ha anche affermato che l’organizzazione della Conferenza nazionale annunciata dal Rappresentante speciale del Segretario generale è un’opportunità per unire tutti i libici senza esclusioni e consolidare il processo politico.

Il consolidamento del quadro di sicurezza nella capitale Tripoli e la sua espansione su tutto il territorio libico, il ruolo del Ministero dell’Interno libico per il rafforzamento delle capacità della polizia nazionale affinché possa assumersi le proprie responsabilità nella protezione dell’ordine pubblico e il potenziamento delle strutture militari unificate sono la pietra angolare per stabilizzare il paese, aprendo la strada alla riconciliazione nazionale, ha affermato.

Il segmento economico, ha affermato il ministro, è altrettanto importante in considerazione del suo impatto sulla vita quotidiana dei cittadini e del fatto che consentirà un’equa distribuzione della ricchezza, lottando in particolare contro la cattiva gestione e le velleità di monopolio che alcuni partiti libici mostrano.

Il ministro ha notato, inoltre, che questo incontro giunge al momento opportuno per ricordare che lo status quo non è un’opzione, che le divisioni fratricide in Libia non sono una fatalità e che il prolungamento del conflitto in questo paese fratello non è un motivo per tollerarlo, al contrario è una rinnovata motivazione a raddoppiare gli sforzi.

“La crisi libica non può essere trasformata in un Sisifo dei tempi moderni. Tornare senza fine alla casella di partenza non ha fatto che aggravare i conflitti tra le componenti del panorama libico e aumentare l’amarezza sperimentata dal popolo libico fratello “, ha detto.

Il ministro ha pregato, in questo senso, “di far rivivere lo spirito di Skhirat, quando la comunità internazionale, in una coesione perfetta, ha saputo accompagnare i progressi del dialogo inter-libico”.

Il Ministro SE Nasser Bourita, che ha rappresentato Sua Maestà il Re Mohammed VI a questa conferenza, ha guidato la delegazione marocchina, che includeva gli ambasciatori del Regno in Italia e in Libia, rispettivamente SE Hassan Abouyoub e SE Mohamed Belaich, così come la Console Generale del Marocco a Palermo, Mme Fatima Baroudi.

La conferenza mira a unificare le posizioni degli attori libici e di alcuni paesi sulla crisi nel paese, aprendo così la strada alle elezioni e stabilendo le necessarie infrastrutture di base, oltre alla formazione di una polizia nazionale.

Palermo. Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale del Marocco, sig. Nasser Bourita con il Presidente del Consiglio italiano sig. Giuseppe Conti, in occasione della conferenza di Palermo sulla Libia

Palermo. Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale del Marocco, sig. Nasser Bourita con il Presidente del Consiglio italiano sig. Giuseppe Conti, in occasione della conferenza di Palermo sulla Libia

Leggi anche

Conferenza sulla Libia: discorso del Ministro

Dichiarazioni su accordo Libia in Marocco

©Ambasciata del Regno del Marocco - Italia - Via Brenta n° 12/16 – 00198, Roma - Tel: (+39) 06.85508001 / 06.8550801 - Fax: (+39) 06.4402695 - e-mail: ambmaroccoroma@maec.gov.ma