MAROCCO NEWS

Marocco in «DoingBusiness2018»

6 novembre 2017

Rabat 02/11/2017 – La quindicesima edizione del rapporto “Doing Business 2018”, pubblicata dalla Banca mondiale, pone il Marocco al 69° posto su 190 Paesi, con un punteggio di 67,91 punti.

Il Regno del Marocco- aggiunge il comunicato – si classifica terzo tra i Paesi MENA e anche a livello africano.

Il rapporto sottolinea altresì che, con il punteggio ottenuto, il “Marocco si avvicina rapidamente alle migliori prestazioni negli indicatori a carattere procedurale”, grazie ai risultati registrati rispettivamente nella creazione d’imprese (92,46/100; 17° posto), nel pagamento delle tasse (85,72/100; 25°), nel commercio transfrontaliero (81,12/100, 65°) e nell’attribuzione di concessioni edilizie (79,73/100, 17°).

Il rapporto posiziona il Regno all’86° posto su 190 Paesi in termini di trasferimento di proprietà, segnando così un netto miglioramento rispetto all’edizione 2012 del rapporto, e al 72° rango in materia di collegamento all’elettricità (ovvero un progresso di 35 posti rispetto all’edizione del 2012).

Lo classifica 57° a livello mondiale in termini di esecuzione dei contratti, stessa posizione dell’anno precedente.

In compenso, il Marocco registra un ritardo rispetto agli indicatori a carattere legale e regolamentare, ossia il regolamento dell’insolvenza (34,03; 134° posizione), l’ottenimento di prestiti (45,00; 105°) e la protezione degli investitori di minoranza (58,33; 62°).

Da parte sua, il Capo del Governo, Saâd Eddine El Othmani, ha plaudito alla posizione guadagnata dal Marocco nel “Doing Business 2018”, sottolineando la necessità di mostrare determinazione per portare le riforme richieste a livello dei vari indicatori del clima degli affari.

M. El Othmani ha dunque esortato ad accelerare i progetti “poiché il Regno si trova in una competizione internazionale in cui le multinazionali e le imprese, ivi comprese quelle marocchine, tendono a investire nei Paesi che presentano un miglior clima degli affari”.

Ha anche ricordato l’impegno del governo nel suo programma 2017-2021 per consentire al Marocco di concludere, entro la fine dell’attuale mandato, di figurare tra le prime 50 economie mondiali nel contesto di questa classifica “in quanto ciò può permettere all’impresa nazionale e agli investitori stranieri di beneficiare di un clima di investimenti adeguato e, di conseguenza, di produrre ricchezza e creare posti di lavoro”.

Doing Business 2018

©Ambasciata del Regno del Marocco - Italia - Via Brenta n° 12/16 – 00198, Roma - Tel: (+39) 06.85508001 / 06.8550801 - Fax: (+39) 06.4402695 - e-mail: ambmaroccoroma@maec.gov.ma