MAROCCO NEWS

Marocco-Italia: Cooperazione e Sviluppo

5 novembre 2019

Rabat, 01/11/2019 – “Il Marocco è un paese stabile, un partner strategico nella regione del Mediterraneo e una porta di accesso al continente africano”, ha sottolineato venerdì a Rabat il Ministro degli Esteri e della cooperazione internazionale Luigi Di Maio, a margine della firma della dichiarazione di partenariato strategico multidimensionale Marocco-Italia,  esprimendo la volontà dell’Italia di sviluppare ulteriormente la sua cooperazione con il Regno.

Il Ministro Di Maio, che ha avuto colloqui con il Capo del governo M. Saad Dine El Otmani, si è complimentato per gli sforzi di sviluppo del Regno, le esperienze che ha accumulato in diversi settori, nonché i progressi compiuti nel campo delle energie rinnovabili e in altri importanti settori di sviluppo rilevante, afferma una dichiarazione del Dipartimento del Capo del governo.

Il ministro italiano ha espresso la volontà del suo paese di cooperare con il Marocco partecipando a investimenti in progetti relativi alle tecnologie moderne, all’innovazione e alla ricerca scientifica universitaria.

Ha inoltre accolto con favore l’importante ruolo del Marocco nella lotta al terrorismo in tutte le sue forme e il suo contributo per garantire la stabilità della regione.

Da parte sua, il capo del Governo M. El Otmani ha affermato che la visita di lavoro del Ministro degli Esteri italiano a capo di una delegazione importante, riveste una particolare importanza e contribuirà a consolidare le relazioni di cooperazione tra i due paesi e a far convergere punti di vista su questioni prioritarie.

In questo senso, il Capo del governo ha sottolineato la necessità di lavorare insieme per affrontare le diverse sfide della globalizzazione, rilevando “il miglioramento delle relazioni economiche marocco-italiane”, che devono essere ulteriormente rafforzate in futuro a causa delle “loro ripercussioni positive su entrambi i paesi”.

Ha poi parlato del potenziale offerto dal Marocco ai suoi partner, ricordando il vivo interesse del Regno per la stabilità della regione mediterranea e la cooperazione privilegiata con i paesi africani, per garantirne la stabilità e aiutarli a superare le sfide causate dalla violenza e dal terrorismo attraverso un approccio di sviluppo efficace.

Secondo il comunicato, le due parti hanno passato in rassegna i vari aspetti delle relazioni marocco-italiane che riflettono i legami storici stabiliti tra i due paesi e l’interesse comune a rafforzare la cooperazione, in particolare a livello politico, economico e di sviluppo.

Hanno anche affrontato una serie di questioni comuni relative alla stabilità della regione, evidenziando la comunanza tra Marocco e Italia, che rifiutano l’ingerenza negli affari interni dei paesi che vivono conflitti o tensioni.

A questo proposito, i punti di vista di entrambe le parti erano identici per quanto riguarda la situazione in Libia, evidenziando l’opzione di una soluzione politica del dossier, secondo la stessa fonte.

Point-de-presse-ministre-AE-italien-M.-Luigi-di-Maio-Bourita-M2-504x300-504x300

©Ambasciata del Regno del Marocco - Italia - Via Brenta n° 12/16 – 00198, Roma - Tel: (+39) 06.85508001 / 06.8550801 - Fax: (+39) 06.4402695 - e-mail: ambmaroccoroma@maec.gov.ma