MAROCCO NEWS

Marocco, Ruolo del CNDH

31 ottobre 2019

Nazioni Unite (New York), 30/10/2019 – Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite si è complimentato mercoledì per il ruolo delle Commissioni regionali del Consiglio nazionale per i diritti umani (CNDH) nelle città marocchine di Laayoune e Dakhla e per l’interazione del Marocco con i meccanismi del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite.

Nella risoluzione 2494, che estende il mandato della MINURSO fino al 31 ottobre 2020, il Consiglio di sicurezza “accoglie con favore le misure e le iniziative adottate dal Marocco in questo senso”.

D’altra parte il Consiglio di sicurezza esprime inoltre la sua “profonda preoccupazione per le persistenti sofferenze” delle popolazioni dei campi di Tindouf in Algeria.

Va ricordato che il Segretario generale delle Nazioni Unite, nel suo ultimo rapporto al Consiglio di sicurezza del Sahara marocchino, ha segnalato i leader del polisario per le loro gravi e sistematiche violazioni dei diritti umani nei campi di Tindouf.

In questo rapporto, il Segretario Generale ha elencato le manifestazioni, le marce e i sit-in che si sono moltiplicati nei campi di Tindouf da aprile a giugno 2019 per protestare contro il blocco e le misure restrittive della libertà di circolazione e spostamento, imposte dal polisario in questi campi.

Inoltre, la risoluzione del Consiglio di sicurezza ha ribadito la richiesta dell’organo esecutivo delle Nazioni Unite per la registrazione e il censimento delle popolazioni dei campi di Tindouf, sottolineando “che dovrebbero essere fatti degli sforzi a questo proposito”.

©Ambasciata del Regno del Marocco - Italia - Via Brenta n° 12/16 – 00198, Roma - Tel: (+39) 06.85508001 / 06.8550801 - Fax: (+39) 06.4402695 - e-mail: ambmaroccoroma@maec.gov.ma