MAROCCO NEWS

S.M. il Re in Costa d’Avorio

28 novembre 2017

Abidjan, 26/11/2017 – In occasione della sua recente visita in Costa d’Avorio, Sua Maestà il Re Mohammed VI, accompagnato da Sua Altezza Reale il Principe Moulay Rachid e da Sua Altezza il Principe Moulay Ismail, ha proceduto lunedì, con il Presidente della Repubblica della Costa d’Avorio, S.E. Alassane Ouattara, all’inaugurazione del punto di sbarco per la pesca “Mohammed VI” di Locodjro (comune di Attécoubé, Nord Abidjan), un progetto che consacra l’impegno costante del Sovrano per una cooperazione Sud – Sud solida, attiva e solidale.

Con investimenti dell’ordine di 30 milioni di dirham, tale punto di sbarco traduce la volontà del Sovrano di migliorare le condizioni di vita dei cittadini africani e di lottare contro la povertà e la precarietà, e la sua ferma determinazione a promuovere la cooperazione e l’amicizia marocco-ivoriana, per farne un modello di partenariato.

L’iniziativa ha visto l’apprezzamento del ministro ivoriano delle risorse animali e ittiche, Kobenan Kouassi Adjoumani, che ne ha sottolineato il rispetto degli standard richiesti per la conservazione, lo stoccaggio e la commercializzazione del pesce.

Realizzato su un terreno di 1,3 ettari, con una superficie coperta di 2.100 m2, progetto consiste nella costruzione di opere di protezione marittima e di infrastrutture dedicate ai pescatori.

Oltre all’inaugurazione di tale opera, il Sovrano ha proceduto, lo stesso giorno, all’inaugurazione di un’altra iniziativa ovvero il Centro multisettoriale di formazione professionale “Mohammed VI” di Yopougon, in relazione al quale ha inoltre lanciato i lavori di costruzione di un collegio.

Con investimenti per circa 70 milioni di dirhams, questo Centro riflette l’attenzione riservata da S.M. il Re alla gioventù e alla formazione e qualifica dell’elemento umano, così come la Sua volontà di accompagnare la Costa d’Avorio nel suo sviluppo, rafforzando l’occupazione dei giovani e promuovendone l’inserimento socio-professionale.

Il progetto, i cui lavori di costruzione sono stati avviati dalla Sovrano nel giugno 2015, ha lo scopo di fornire al settore dell’edilizia e dei lavori pubblici (BTP), oltre a quello del turismo e alberghiero, risorse umane qualificate.

Sviluppato su una superficie di circa 3 ettari, di cui 5.800 m2 coperti, il nuovo Centro offre formazione in 12 filiere dedicate al settore delle costruzioni e 9 filiere nel settore del turismo, e potrà ospitare fino a 1.000 stagisti l’anno.

Il nuovo Centro è il risultato di una collaborazione tra il Ministero ivoriano della pubblica istruzione, dell’insegnamento tecnico e della Formazione Professionale, la Fondazione Mohammed VI per lo sviluppo sostenibile, e l’Ufficio della formazione professionale e della promozione del lavoro (OFPPT) che assicura assistenza tecnica, ingegneria della formazione e formazione dei formatori.

Con un budget di 22 milioni di dirham, il futuro collegio comprenderà trenta camere da quattro letti, due camere singole per disabili, quattro camere singole per i supervisori, un refettorio da 120 posti, una cucina, una lavanderia e una casa per gli studenti.

SM-le-Roi-inaugure-le-Centre-multisectoriel-de-formation-professionnelle-Mohammed-VI-de-Yopougon-à-Abidjan-M1

©Ambasciata del Regno del Marocco - Italia - Via Brenta n° 12/16 – 00198, Roma - Tel: (+39) 06.85508001 / 06.8550801 - Fax: (+39) 06.4402695 - e-mail: ambmaroccoroma@maec.gov.ma