MAROCCO NEWS

UA: Vertice dei Capi di Stato..

30 gennaio 2018

Addis-Abeba, 29/01/2018. Il Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale, M. Nasser Bourita ha dichiarato di essere “soddisfatto” dei risultati del trentesimo Vertice dei Capi di Stato e di governo Unione Africana (UA), che si è conclusa nel tardo pomeriggio di lunedì ad Addis Abeba.

“Il Marocco ha diversi motivi per essere soddisfatto della sua partecipazione al trentesimo vertice dell’Unione africana”, ha sottolineato il Ministro in una conferenza stampa dopo il vertice africano.

Un anno dopo il suo ritorno alla sua famiglia istituzionale africana, il Marocco ha partecipato attivamente a numerosi incontri ed attività del blocco pan-africano, ha detto il ministro, sottolineando che il 30° vertice dell’UA è stato caratterizzato in particolare dalla presentazione della relazione di Sua Maestà il Re Mohammed VI sulla questione della migrazione.

Questo, ha aggiunto il Ministro, è “una questione fondamentale per l’Africa, una questione cruciale per il rapporto tra il continente e i suoi partner e un tema in cui l’economia, la sicurezza, la politica e il sociale si incontrano”.

Il rapporto di Sua Maestà il Re è stato ben accolto dai Capi di Stato e di Governo africani, ha sottolineato, evidenziando che il Sovrano ha insistito affinché questa relazione fosse preparata sulla base di un approccio consultivo e partecipativo.

Il Ministro ha aggiunto che il rapporto è stato “costruito su un approccio pragmatico e realistico alla questione della migrazione, un approccio che dissipa le incomprensioni, rettifica gli stereotipi e presenta le realtà delle migrazioni nel continente africano”.

Commentando l’elezione del Marocco al Consiglio di pace e sicurezza dell’UA (PSC), il Ministro ha sottolineato che il Marocco è stato in grado di raccogliere il 70% dei voti dei paesi membri dell’UA, nonostante i vani e disperati tentativi di alcuni avversari del Regno per contrastare questa candidatura.

“Alla fine la saggezza africana ha prevalso e il Marocco è stato in grado di accedere a questo importante corpo”, ha detto.

Con il suo ingresso nel CPS, il Marocco porterà tutta la sua esperienza e il suo lavoro per migliorare le relazioni del CPS, ha dichiarato, sottolineando che il Marocco darà un contributo costruttivo al lavoro di questo corpo centrale di AU.

Sulla questione del Sahara marocchino, il Ministro ha affermato che il 30° vertice dell’UA ha ribadito la validità della risoluzione adottata dall’organizzazione nel suo 29 ° vertice, tenutosi lo scorso luglio ad Addis Abeba. Questa risoluzione chiede all’AU di sostenere gli sforzi delle Nazioni Unite per trovare una soluzione politica a questo problema, ha aggiunto il Ministro M. Bourita.

Questa risoluzione “conferma la leadership delle Nazioni Unite per risolvere questo problema”, ha affermato il ministro.

D’altra parte, ha osservato che il Marocco è stato anche in grado di incorporare in questo vertice, nuovi elementi, citando la questione del censimento dei rifugiati secondo le regole e le procedure dell’Ufficio dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati ( UNHCR).

Bourita-conférence-presse-M

©Ambasciata del Regno del Marocco - Italia - Via Brenta n° 12/16 – 00198, Roma - Tel: (+39) 06.85508001 / 06.8550801 - Fax: (+39) 06.4402695 - e-mail: ambmaroccoroma@maec.gov.ma