MAROCCO NEWS

Marocco-UE: commercio in forte espansione

3 luglio 2019

Marocco-UE: commercio in forte espansione e prospettive promettenti

Bruxelles, – A cinquant’anni dalla firma del loro primo accordo commerciale, il Marocco e l’Unione europea (UE) continuano a rafforzare le loro relazioni in questo settore con il crescente commercio.

Come in molti settori di cooperazione tra il Marocco e l’UE, il commercio si è evoluto in modo significativo dopo la concessione dello status avanzato al Regno nel 2008.

Il volume totale di questi scambi è quasi raddoppiato in dieci anni, da 20,49 miliardi di euro nel 2007 a 37,55 miliardi di euro nel 2017, secondo gli ultimi dati dell’ufficio statistico dell’Unione europea (Eurostat).

Nel 2017, le esportazioni dell’UE in Marocco ammontavano a 22,43 miliardi di euro, mentre le importazioni ammontavano a 15,11 miliardi di euro, rendendo l’UE la prima partner commerciale del Regno. Il Marocco, da parte sua, è il 22 ° partner commerciale dell’Unione.

Come altre forme di cooperazione bilaterale, il quadro delle relazioni commerciali tra il Marocco e l’UE è definito dall’accordo di associazione entrato in vigore nel 2000. L’accordo mira a stabilire una zona industriale di libero scambio, per approfondire la liberalizzazione degli scambi di prodotti agricoli e della pesca e liberalizzare gli scambi di servizi.

Sulla base di questi risultati, il Marocco e l’UE hanno preso in considerazione l’ipotesi di approfondire le loro relazioni commerciali in vista della conclusione dell’accordo di libero scambio globale e approfondito .

I negoziati sono stati avviati nel marzo 2013. Si sono svolti quattro cicli di negoziati e sono stati realizzati progressi tecnici soddisfacenti.

Questo accordo è concepito come uno strumento efficace per garantire gli investimenti e lo sviluppo degli scambi, facilitando nel contempo una graduale integrazione del Marocco nel mercato interno europeo attraverso, tra l’altro, la riduzione delle barriere non tariffarie, la facilitazione delle procedure doganali e e armonizzazione normativa in diversi settori del mondo economico e delle imprese.

La sua ambizione è di estendere ben oltre l’ambito dell’accordo di associazione esistente includendo, ad esempio, scambi di servizi, appalti pubblici, concorrenza, diritti di proprietà intellettuale e protezione degli investimenti.

©Ambasciata del Regno del Marocco - Italia - Via Brenta n° 12/16 – 00198, Roma - Tel: (+39) 06.85508001 / 06.8550801 - Fax: (+39) 06.4402695 - e-mail: ambmaroccoroma@maec.gov.ma