MAROCCO NEWS

Ricercatrice marocchina vince Young talents of Africa agli ENI Awards 2020

18 ottobre 2021

Roma – La giovane ricercatrice marocchina Djalila Ben Bouchta ha vinto, giovedì scorso a Roma, il premio della sezione “Giovani talenti dell’Africa” ​​dell’ENI Award 2020, che mira a promuovere la ricerca e l’innovazione tecnologica nel campo dell’energia. La giovane marocchina si è distinta grazie alla sua ricerca dal titolo “Lo sviluppo di un approccio multidisciplinare alla fornitura di servizi energetici”.

La cerimonia di premiazione è stata presieduta dal Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella e si è svolta alla presenza dell’Ambasciatore del Marocco a Roma Youssef Balla. Altri riconoscimenti sono stati assegnati a giovani ricercatori, in particolare il premio “Energy Transition” assegnato a David Allen dell’Università del Texas, il premio “Energy Frontier” vinto dal professore indiano Chintamani Nages Ramachandra Rao e la ricerca sulla protezione dell’aria, dell’acqua e suolo che è andato ai due scienziati tedeschi Jürgen Caro e Jörg Kärger.

Conosciuto anche come il “Nobel per l’energia”, l’ENI Award è diventato un premio riconosciuto a livello internazionale per la ricerca nei settori dell’energia e dell’ambiente. È stato avviato dalla compagnia petrolifera e del gas italiana ENI nel 1987. La giuria per questa distinzione è composta da scienziati appartenenti agli istituti di ricerca più avanzati del mondo e ha visto la partecipazione di sei premi Nobel.

Djalila Ben Bouchta

©Ambasciata del Regno del Marocco - Italia - Via Brenta n° 12/16 – 00198, Roma - Tel: (+39) 06.85508001 / 06.8550801 - Fax: (+39) 06.4402695 - e-mail: ambmaroccoroma@maec.gov.ma